Trump approva dazi per 50 miliardi alla Cina. Pechino: “Reagiremo”

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha approvato dazi su beni di importazione cinese per un valore di 50 miliardi di dollari. Secondo Wall Street Journal, non è al momento ancora chiaro quando le nuove tariffe protettive entreranno in vigore. A stretto giro è arrivata, ovviamente, la reazione di Pechino. La Cina si è detta pronta oggi ad adottare contromisure “immediate” per le tariffe americane, dato che l’amministrazione Trump sta per svelare un elenco di dazi punitivi rivolte ai prodotti cinesi, portando lo spettro di una guerra commerciale tra le due potenze.

“Se gli Stati Uniti adottano misure protezionistiche unilaterali dannose per gli interessi cinesi, allora reagiremo immediatamente e prenderemo le misure necessarie per proteggere risolutamente i nostri legittimi diritti e interessi”, ha detto Geng Shuang, portavoce della diplomazia cinese, nel corso di una conferenza stampa.

 

entra nella chat della quota vincente

ANALISI E PRONOSTICI

Ultime dal Mondo