Calcio Europa League SPORT&NEWS

Europa League, Rapid Vienna-Inter: polveriera nerazzurra dopo il caso Icardi

Rapid Vienna-Inter 14 febbraio: ostacolo soft per i nerazzurri?
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Rapid Vienna-Inter 14 febbraio: analisi, pronostico e probabili formazioni del match di Europa League.

Rapid Vienna-Inter 14 febbraio: si gioca l’andata dei 16 esimi di finale di Europa League. Ostacolo on insuperabile per i nerazzurri.

L’Inter non dovrebbe avere infatti grossi problemi ad eliminare un avversario nettamente più debole sulla carta, anche se la squadra di Spalletti dovrà fare attenzione agli austriaci, soprattutto, nel match d’andata, da giocare in trasferta. In casa Inter, però, è scoppiato il caso Icardi: la società ha deciso di togliere la fascia da capitano all’attaccante nerazzurro per consegnarla a Spalletti e Maurito non è stato inserito nella lista dei convocati per il match di Europa League. Preludio di un divorzio? Spalletti ha dichiarato che la scelta di non convocare l’attaccante è stata dello stesso Icardi che dopo il passaggio di consegne ha deciso di non far parte della spedizione europea.

I nerazzurri, terzi in classifica in Serie A con 43 punti all’attivo, stanno tra l’altro provando ad uscire da un periodo di crisi abbastanza acuto, e la vittoria contro il Parma nell’ultima giornata di campionato (1-0 in trasferta) è già un bel segnale dato dagli uomini di Spalletti. Problemi anche per Icardi, che, distratto forse dalle voci per il rinnovo, non segna già da qualche gara. Contro il Rapid, dunque, c’è l’occasione per ritrovare la via della rete. Inter che ha vinto l’Europa League ben 3 volte nella sua storia, anche se l’ultimo successo nerazzurro risale ormai al 1998, nella finale tutta italiana contro la Lazio. I nerazzurri hanno centrato una quarta finale nel 1997, perdendola contro lo Schalke 04. Inter che si è qualificata ai 16 esimi da “retrocessa” dalla Champions, con il terzo posto ottenuto nel girone di Tottenham e Barcellona.

Il Rapid Vienna, come detto, oppone valori tecnici decisamente inferiori a quelli dell’Inter. I padroni di casa non sono un top team neanche in patria, dove, in attesa della ripresa del campionato austriaco, sono ottavi in classifica a 20 punti, e reduci dal clamoroso rovescio nel derby contro l’Austria Vienna (un tennistico 1-6 esterno). Rapid Vienna che non ha mai ottenuto risultati di rilievo in Europa League, ma che ha raggiunto 2 volte la finale di Coppa delle Coppe, l’ultima nel 1996. Austriaci che sono arrivati ai 16 esimi di Europa League grazie al secondo posto ottenuto nel gruppo G con 10 punti.

Rapid Vienna-Inter 14 febbraio: ultime dai campi e probabili formazioni

QUI RAPID: formazione tipo per i padroni di casa, che dovrebbero schierare il collaudato 4-2-3-1 con Murg, Knasmullner e Bolingoli-Mbombo alle spalle di Alar.

QUI INTER: ci sarà da far fronte alle assenze di Skriniar e Brozovic, entrambi squalificati. Mancheranno, inoltre, Dalbert, Gagliardini e Joao Mario assenti dalla lista Uefa. Spalletti punta al recupero di Borja Valero e si affiderà nuovamente a Nainggolan e Lautaro Martinez, tra i migliori nel successo contro il Parma.

PRECEDENTI: bilancio negativo per il Rapid Vienna contro le squadre italiane: per gli austriaci, infatti, in 21 partite sono arrivate appena 2 vittorie e ben 14 sconfitte.

Le probabili formazioni di Rapid Vienna-Inter:

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Muldur, Sonnleitner, Barac, Potzmann; Schwab, Ljubicic; Murg, Knasmullner, Bolingoli-Mbombo; Alar. All. Kühbauer

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, De Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez.

Il pronostico: X2+Under 3.5

Dettagli evento Rapid Vienna-Inter, Europa League 

NOME: Rapid Vienna-Inter
DATA: 14 febbraio 2019
ORA: 18:55
SEDE: Allianz Stadion (Vienna), Austria 

Non offriamo una guida TV, se vuoi vedere Rapid Vienna-Inter 14 febbraio in TV probabilmente la troverai nei canali più importanti come per esempio i vari Rai sport, DAZN Sky Calcio, ma anche Sky sport, Sky calcio, e ancora Sky Supercalcio HD, poi SKY Go Italia, ancora Sky Italia, Eurosport, infine Sportitalia, 7 Gold, Premium calcio, ecc.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata con Serie A, Serie B, Premier League, Bundesliga, Ligue 1, LaLiga, Eredivisie, Serie C, Ligue 2, Eerste Divisie, Primeira Liga, Championship, Argentina Superliga e ancora tutte le gare dei campionati europei e sudamericani.

Dal Lunedì al Venerdì dalle 14:00 alle 15:00 su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 di SKY Sport.

SPECIALE “PRONOSTICANDO” dalle 15:00 alle 16:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live Streaming nella chat betting numero 1 in Italia sempre su www.laquotavincente.it e anche sulla pagina ufficiale Facebook, Twitter eYoutube.

Sabato SPECIALE WEEKEND dalle 11.30 alle 12:30 in diretta Streaming e in TV su Sportitalia.

Domenica SPECIALE BLab LIVE dalle 20:00 alle 20:30 in diretta Streaming e in TV su 7 GOLD.

ogni evento LIVE come: anticipi, posticipi, Champions League, Europa League, turni infrasettimanali lo potrai seguire su 7 GOLD… STAY TUNED!

2 Comments

2 Comments

  1. Pingback: Europa League statistiche: tutti i dati Opta sui sedicesimi di finale

  2. Pingback: Europa League pronostici sedicesimi: analisi e consigli in un CLICK!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top