La quota vincente
Notizie dal Mondo

Milano, arrestati i ‘Robin Hood’ delle case popolari. I Carabinieri: “Una vera e propria organizzazione”

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Nove arresti a Lorenteggio per i “Robin Hood” che organizzavano l’occupazione delle case popolari, tra loro anche uno “studente modello” di filosofia. I fermati avevano creato una sorta di Comitato illegale per assegnare gli alloggi, alternativo a quello ufficiale dell’Aler. Secondo gli investigatori ciascuno aveva il proprio ruolo: c’era chi monitorava il territorio per scegliere quali case sfitte occupare, chi materialmente scardinava gli ingressi e chi ancora gestiva la ristrutturazione e la successiva assegnazione delle case. Tra i nove immobili sgomberati dai carabinieri giovedì mattina c’è anche la Base di solidarietà popolare di via Manzano, appoggio logistico del Comitato abitanti Giambellino-Lorenteggio.

To Top