Notizie dal Mondo

Maelys, il sospettato confessa e fa ritrovare i resti della bimba

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Ha confessato Nordahl Lelandais, l’unico sospettato per la scomparsa della piccola Maelys. La bambina era scomparsa l’estate scorsa mentre partecipava a una festa di matrimonio insieme alla sua famiglia.

Da subito si era pensato al trentaquattrenne: sulla sua automobile era stato trovato il dna della bambina, ma lui aveva spiegato il fatto raccontando che Maelys era salita a bordo insieme a un amichetto per salutare il suo cane.

Secondo Le Parisien, dopo mesi, l’uomo avrebbe riferito l’omicidio al pubblico ministero e condutto gli inquirenti sul luogo in cui si trovano i resti della bimba di nove anni.

 

 

To Top