Ciclismo

Giro d’Italia, sedicesima tappa: prova contro il tempo cruciale per la classifica!

Giro d'Italia 2018 favoriti tappa 16: cruciale prova contro il tempo!
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Giro d’Italia 2018 favoriti tappa 16: Trento-Rovereto, cronometro di 34 km che definirà in maniera chiara le gerarchie di questo Giro.

Giro d’Italia 2018 favoriti tappa 16. Ci siamo, la crono di Rovereto è un punto assolutamente cruciale per il proseguire del Giro d’Italia. Al termine di questa frazione sapremo infatti con certezza chi potrà giocarsi la maglia rosa, e chi invece sarà definitivamente tagliato fuori. Una prova contro il tempo lunga 34.2 km, piatta nella prima parte e leggermente mossa nel finale. Un tracciato lungo il quale si possono sviluppare alte velocità, e che dunque sorride agli specialisti di questa disciplina.

Sarà dunque la giornata di Tom Dumoulin, che, dopo aver sofferto sulle salite fin qui incontrate (ma difendendosi tutto sommato bene), adesso potrà finalmente tenere il coltello dalla parte del manico. Non vi sono dubbi sul fatto che il campione del mondo a cronometro guadagni secondi, probabilmente minuti, su tutti i rivali in classifica, ma ciò sarà sufficiente? Quanto dovrebbe rosicchiare l’olandese alla maglia rosa Simon Yates per nutrire legittime speranze di vittoria finale? Facciamo il punto della situazione.

La classifica generale

1 Simon Yates 65 h 57′ 37”

2 Tom Dumoulin + 02′ 11”

3 Domenico Pozzovivo + 02′ 28”

4 Thibaut Pinot + 02′ 37”

5 Miguel Angel Lopez + 04′ 27”

6 Richard Carapaz + 04′ 47”

7 Chris Froome + 04′ 52”

8 George Bennett + 05′ 34”

9 Pello Bilbao + 05′ 59”

10 Patrick Konrad + 06′ 13”

11 Rohan Dennis + 06′ 41”

12 Ben O’ Connor + 07′ 12”

 

Poco più di due minuti, dunque, il distacco tra Yates e Dumoulin. Distacco che l’olandese può colmare? Sicuramente sì. Teoricamente, Dumoulin potrebbe guadagnare sui diretti avversari almeno dai 3 ai 4 secondi a chilometro, e attestarsi dunque sui due minuti di margine circa. Sui meno adatti a questa specialità (ad esempio Lopez) il distacco dovrebbe essere ancora superiore. Attenzione, però, a non sbilanciarci troppo: Yates, seppur scalatore, nasce come pistard, e a cronometro può difendersi meglio di altri. Nella crono di Gerusalemme è stato uno dei migliori, e in più lo stato di forma sicuramente non gli manca. Scontato che perda parecchi secondi, ma la sua potrebbe non essere una Caporetto annunciata.

Classifica in divenire

Sempre per quanto riguarda gli uomini di classifica, ci si aspetta uno scatto d’orgoglio da Froome, dopo quello già avuto sullo Zoncolan. Il britannico potrebbe guadagnare qualcosa su Carapaz e Lopez, riguadagnando la quinta posizione. Anche Pinot, teoricamente, potrebbe dare l’assalto al podio scalzando Pozzovivo: il francese è molto migliorato a cronometro negli ultimi anni, anche se spesso palesa inaspettati giri a vuoto. Lo scalatore lucano, al contrario, non è per nulla sul suo terreno preferito, ma ci ha abituato a discrete prove contro il tempo quando si tratta di grandi giri. Occhio poi a Dennis, il favorito di tappa insieme a Dumoulin, che grazie alla crono punta a rientrare stabilmente nella top ten, e potrebbe sicuramente salire tre o quattro posizioni.

Sorprese in agguato?

Storicamente le prove contro il tempo poste nel finale di un grande giro rispondono a logiche un po’ particolari. Le differenze, infatti, possono assottigliarsi in favore di chi ha conservato più energie. Spesso, dunque, capita che il tempo migliore non lo facciano segnare i più forti, ma i più freschi (deve trattarsi, beninteso, di specialisti). Dumoulin ha speso tanto in queste ultime tappe, sicuramente meno di ciò che hanno speso gli specialisti a cronometro che, però, non si stanno giocando nulla, e stanno conservando le energie unicamente in vista di questo appuntamento.

Sia chiaro, non è una legge, ma dando credito a questa consuetudine, può rivelarsi una scelta non malvagia puntare al colpo grosso con le quote altissime di Campenaerts (campione europeo in carica, giunto a soli 2” da Dumoulin nella crono di Gerusalemme), o Van Emden (vincitore nel Giro 2017 della crono di Milano davanti proprio a Dumoulin). Un altro outsider potrebbe essere Dowsett.

 

Segui il Giro d’Italia con B-Lab LIVE! Ogni giorno, a partire dalle 16.45 circa, seguiremo le ultime battute della tappa in DIRETTA LIVE STREAMING all’interno di “PEDALANDO”,  il contenitore dedicato al ciclismo su www.laquotavincente.it! Non perdere i consigli sui pronostici e favoriti Giro d’Italia 2018 e sulle migliori quote per provare la cassa insieme a noi!

 

Giro d’Italia 2018 favoriti tappa 16, le migliori quote

Dumoulin 1.85

Dennis 2.75

Campenaerts 8.00

T. Martin 9.00

Van Emden 15.00

Froome 15.00

Kiryienka 20.00

Dowsett 25.00

Mullen 33.00

Pedersen 50.00

Schachmann 75.00

Sanchez 100.00

Boaro 100.00

Yates S. 150.00

Pinot 150.00

 

Dettagli evento

DATA: martedì 22 maggio 2018

PARTENZA: Trento

ARRIVO: Rovereto

LUNGHEZZA PERCORSO: 34.2 km

ORARIO PARTENZA PRIMO CORRIDORE: 13.20

ORARIO ARRIVO PREVISTO ULTIMO CORRIDORE: 17.15

 

Clicca qui per l’analisi del percorso e delle quote antepost!

 

Non offriamo una guida TV. Se vuoi vedere Giro d’Italia 2018 favoriti tappa 16 in TV probabilmente lo troverai nei canali più importanti come Rai sport, Sky Calcio, Sky sport, Sky calcio, Sky Supercalcio HD, RAI Internazionale; SKY Go Italia, Sky Italia, Eurosport, FOX sports, Sportitalia, Premium calcio, ecc.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata. Giro d’Italia 2018 favoriti tappa 16, Serie A, Serie B, Premier League, Bundesliga, Ligue 1, LaLiga, Eredivisie e anche tutte le gare dei campionati europei e sudamericani.

Dalle 14:00 alle 15:00 su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 di SKY Sport.

“Pronosticando” dalle 15:00 alle 16:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia sempre su www.laquotavincente.it e anche sulla pagina ufficiale FacebookTwitter e Youtube.

Sabato SPECIALE WEEKEND in onda dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 18 su Sportitalia TV, SPECIALE B-LAB LIVE SERIE B dalle 14.00 alle 17.00 e domenica SPECIALE B-LAB LIVE SERIE A dalle 14.00 alle 17:00 sempre in diretta TV su Sportitalia e LIVE integrale STREAMING su www.laquotavincente.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top