Notizie dal Mondo

Gaza, esplosione vicino il convoglio del premier palestinese: illeso

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Una esplosione si è verificata nella Striscia di Gaza al passaggio del convoglio in cui viaggiavano il premier palestinese Rami Hamdallah e il capo consigliere Majid Faraj, in visita nell’enclave. Sette persone sono rimaste ferite, mentre i due leader palestinesi sono illesi. Lo hanno riferito fonti della sicurezza e testimoni.

Il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, ha condannato l’esplosione come un “attacco codardo” e ha anche detto di considerarae Hamas responsabile. Lo si è appreso da una dichiarazione ufficiale, diffusa dai media palestinesi. 

Mentre il movimento palestinese Hamas “ha condannato l’attacco contro il convoglio” e “lo ha considerato parte dei tentativi di destabilizzare la sicurezza nella Striscia di Gaza, così come di minare gli sforzi in corso per raggiungere l’unità nazionale e la riconciliazione interna”, ha affermato il movimento con una nota del portavoce Fawzi Barhoum.

Intanto, Hamdallah ha interrotto la sua rara visita nella Striscia di Gaza, come ha riferito una fonte della sua delegazione. “C’è un grande complotto contro noi tutti. Ciò che è accaduto rafforza la nostra determinazione a ottenere la riconciliazione, tornerò nella Striscia di Gaza”, ha detto, citato dai media locali. Hamdallah ha lasciato il territorio palestinese attraverso il valico di Erez. Avrebbe dovuto invece prendere parte a vari appuntamenti, dopo aver inaugurato una struttura per il trattamento delle acque reflue.

 

To Top