Ciclismo di #Franky

Analisi, favoriti e pronostici della Gent-Wevelgem 2018: #ColVentaglioNonSbaglio, il blog di Franky sul ciclismo!

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018: l'analisi e le migliori quote!

Pronostici ciclismo, Gent-Wevelgem 2018blog pronostici, analisi e news di Francesco Defano – #Franky

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018, è cominciata la campagna del Nord! L’analisi della corsa e delle quote per provare la cassa insieme al B-Lab!

 

Segui la striscia quotidiana di B-Lab LIVE! dal lunedì al venerdì su Sportitalia TV canale 60 DTT e anche 225 SKY Sport: Speciale B-Lab LIVE! In diretta TV e streaming dalle 14:00 alle 15.00.

Sabato SPECIALE B-Lab LIVE! alle 11.30 e alle 17, e SPECIALE LIVE SERIE B dalle 14.30, domenica SPECIALE LIVE SERIE A sempre su Sportitalia TV e anche in streaming su www.laquotavincente.it.

 

Con l’inizio della nuova stagione, il B-Lab propone una grande novità dedicata a tutti gli amanti del ciclismo: nasce infatti #ColVentaglioNonSbaglio, il blog sul ciclismo a cura del nostro Francesco Defano dove trovare periodicamente analisi, favoriti, news e tutte le migliori quote relative alle corse sulle due ruote, dalle grandi classiche di un giorno ai giri di tre settimane.

 

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018

Con lo svolgimento della Harelbeke venerdì 23 marzo, ha preso inizio ufficialmente il periodo clou delle classiche del pavé. Si prosegue domenica 25 marzo con la Gent-Wevelgem (nota anche come Gand-Wevelgem), tappa chiave nel percorso che proseguirà con la Dwars door Vlanderen mercoledì 28 e avrà il suo culmine il giorno di Pasqua con il Giro delle Fiandre.

La Gent è considerata essenzialmente una classica che strizza l’occhio ai velocisti, per via di un tracciato tutto sommato regolare e non troppo selettivo. Il nostro Mario Cipollini, per fare un esempio, l’ha portata a casa per ben tre volte. Questo non vuol dire che il percorso sia semplice e privo di asperità, anzi. Come in tutte le classiche fiamminghe, i muri non mancano, e spiccano fra tutti il Baneberg e il Kemmelberg. Dopo l’ultimo scollinamento mancheranno circa una trentina di km all’arrivo, dunque lo spazio sufficiente per ricucire un eventuale gap nei confronti degli attaccanti.

 

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018, le migliori quote

Sagan 5.00

Altro 7.00

Groenewegen 9.00

Viviani 11.00

Demare 12.00

Van Avermaet 13.00

Kristoff 13.00

Gilbert 19.00

Trentin 21.00

Stuyven 21.00

Terpstra 26.00

Stybar 26.00

Colbrelli 29.00

Matthews 29.00

Vanmarcke 34.00

Debusschere 34.00

Naesen 34.00

Moscon 34.00

Theuns 34.00

 

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018, le scelte di Franky

Il re è solo

Se già ogni classica sfugge a una facile interpretazione, le Fiandre rendono le cose ancora più complicate. A cominciare dalle pietre, che decidono capricciosamente quale corridore lasciare in sella e quale far rovinare a terra; quindi il vento (e qui entrano in gioco i maestri belgi del ventaglio come Quick-Step e Lotto Soudal); senza dimenticare le possibili rigide condizioni climatiche. Una tipologia di corsa nella quale può succedere di tutto, spesso i pronostici vengono sovvertiti e l’organizzazione di squadra può avere la meglio sulle qualità del singolo. Evidente riferimento a Peter Sagan: in questi appuntamenti si ritrova spesso da solo, e, se la condizione non è straripante, far fronte alle varie difficoltà non è per nulla scontato. Ne abbiamo avuto prova lampante proprio alla recente Harelbeke, con il campione del mondo caduto e ben presto non più in grado di dire la propria.

Corazzata belga

Lo squadrone in questi casi è uno soltanto: Quick-Step Floors. La formazione di Patrick Lefevere punta tutto sulle classiche del nord, e anche quest’anno non sta deludendo. I successi stagionali sono già molti, ma gli appuntamenti più importanti devono ancora arrivare. La corazzata per la Gand vede schierati Terpstra, Gilbert (entrambi magistrali alla Harelbeke), Stybar e il nostro Elia Viviani, che in caso di probabile volata avrà dunque i gradi di capitano. Ottimo inizio di stagione per il campione olimpico, che si è recentemente aggiudicato anche la semiclassica di De Panne. Con ogni probabilità sarà proprio la strategia della Quick-Step che deciderà l’andamento della gara.

Gli altri protagonisti

In questo tipo di appuntamenti, Greg Van Avermaet (campione uscente) resta sempre l’osservato speciale numero uno, anche se la gamba non sembra girare a mille come nella passata stagione. Ci aspettiamo una buona prova anche dai battitori liberi azzurri Matteo Trentin e Gianni Moscon, in costante crescita sul pavé fiammingo: in caso la sorte dovesse concedere una chances, non si faranno certo cogliere impreparati, anche se il tracciato forse sorride maggiormente al primo. Altri possibili protagonisti saranno Stuyven e Naesen.

Visto che la logica suggerisce una conclusione in volata, diventa a questo punto obbligatorio fare i nomi di Demare, apparso tirato a lucido come non mai alla Milano-Sanremo, e Groenewegen, uno dei velocisti in assoluto più potenti in questo momento. Sulla carta sarà più facile per il transalpino adattarsi a un eventuale ritmo alto, ma se l’olandese dovesse resistere e prendere parte alla volata finale, probabilmente non ce ne sarebbe per nessuno. Possibile sorpresa in volata il nostro Sacha Modolo, e poi attenzione a Matthews, decisamente in sordina in questa fase della stagione ma forse non così indietro come si possa supporre.

Riepilogando

Un fenomeno come Sagan a quota così alta vale sempre la pena, anche se le ultime uscite hanno evidenziato come non sia facile lottare contro lo strapotere di formazioni più attrezzate. Concentrarsi sulla Quick-Step può dunque rivelarsi un’opzione decisamente valida: ad esempio Gilbert e Viviani, apparsi in ottima forma nei giorni scorsi. Van Avermaet e Matthews non sono al 100%, ma le quote sono stellari. Come outsider non male l’idea Trentin, magari emulando lo storico attacco di Luca Paolini nel 2015. Tenendo sempre bene a mente l’opzione volata in gruppo relativamente nutrito, scegliamo come anticipato Demare e Groenewegen su tutti. Due nomi a sorpresa? Edward Theuns e Kristoffer Halvorsen.

 

Pronostici e favoriti Gent-Wevelgem 2018: testa a testa

Van Avermaet-Stuyven 1

Trentin-Roelandts 1

Sagan-Matthews 1

Demare-Kristoff 1

Kittel-Halvorsen 2

 

Non offriamo una guida TV, se vuoi vedere la Gent-Wevelgem 2018 in TV probabilmente la troverai nei canali più importanti come Rai sport, Sky Calcio, Sky sport, Sky calcio, Sky Supercalcio HD, RAI Internazionale, SKY Go Italia, Sky Italia, Eurosport, FOX sports, Sportitalia, Premium calcio, ecc.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata. Serie B, Amichevoli Nazionali, Serie C, Eerste Divisie e anche tutte le gare dei campionati europei e sudamericani.

Dalle 14:00 alle 15:00 su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 di SKY Sport.

“Pronosticando” dalle 15:00 alle 16:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia sempre su www.laquotavincente.it e anche sulla pagina ufficiale FacebookTwitter e Youtube.

SABATO BLAB LIVE SPECIALE WEEKEND alle 11.30 e alle 17.00, BLAB LIVE SPECIALE SERIE B  dalle 14.30 in diretta su Sportitalia e Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia su www.laquotavincente.it.

DOMENICA BLAB LIVE SPECIALE SERIE A dalle 14.00 sempre in diretta su Sportitalia e Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia su www.laquotavincente.it.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top