La quota vincente
Ciclismo di #Franky

Analisi, favoriti e pronostici della Amstel Gold Race 2018: #ColVentaglioNonSbaglio, il blog di Franky sul ciclismo!

Pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018: l'analisi e le migliori quote!

Pronostici ciclismo, Amstel Gold Race 2018blog pronostici, analisi e news di Francesco Defano – #Franky

Pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018, si parte con il trittico delle Ardenne! L’analisi della corsa e delle quote per provare la cassa insieme al B-Lab!

 

Segui la striscia quotidiana di B-Lab LIVE! dal lunedì al venerdì su Sportitalia TV canale 60 DTT e anche 225 SKY Sport: Speciale B-Lab LIVE! In diretta TV e streaming dalle 14:00 alle 15.00.

Sabato SPECIALE B-Lab LIVE! alle 11.30 e alle 17, e SPECIALE LIVE SERIE B dalle 14.30, domenica SPECIALE LIVE SERIE A sempre su Sportitalia TV e anche in streaming su www.laquotavincente.it.

 

Con l’inizio della nuova stagione, il B-Lab propone una grande novità dedicata a tutti gli amanti del ciclismo: nasce infatti #ColVentaglioNonSbaglio, il blog sul ciclismo a cura del nostro Francesco Defano dove trovare periodicamente analisi, favoriti, news e tutte le migliori quote relative alle corse sulle due ruote, dalle grandi classiche di un giorno ai giri di tre settimane.

Amstel Gold Race 2018

Archiviato il pavé delle Fiandre, è tempo di volgere lo sguardo alle côtes delle Ardenne. Dopo la Freccia del Brabante di mercoledì, che ha aperto ufficialmente le danze, la Amstel Gold Race di domenica 15 aprile è la prima grande classica del trittico che verrà completato nei giorni successivi da Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. 261 km da Maastricht a Valkenburg e 36 côtes distribuite lungo il percorso, non particolarmente dure, ma secche e intense. Salita simbolo della corsa olandese è come sempre il Cauberg, 1.5 km al 5.7% di pendenza media con punta al 12%.

Il punto chiave della Amstel non è situato, però, immediatamente prima del traguardo. Da qui mancheranno infatti 18 km all’arrivo, caratterizzati da discesa, falsopiano e altri due brevi berg. Ultimi metri pianeggianti dopo un tratto in discesa. Ormai da tempo la Classica della Birra non riesce più a fare grossa selezione, e fino agli ultimi chilometri siamo abituati a vedere un gruppo più o meno compatto. Gli eventuali attacchi dei big potrebbero verificarsi giusto in prossimità dell’arrivo, ma per evitare un pericoloso arrivo in volata, e considerando la presenza di uomini molto veloci, i favoriti dovranno tentare di animare la corsa in precedenza: proprio sul Cauberg o magari ancora prima sul Keutenberg. Andiamo dunque a scoprire i pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018.

 

Pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018, le migliori quote Betfair

Sagan 6.00

Valverde 7.00

Gilbert 8.00

Kwiatkowski 8.50

Wellens 9.00

Alaphilippe 11.00

Matthews 11.00

Colbrelli 15.00

Van Avermaet 15.00

Teuns 21.00

Benoot 23.00

Albasini 23.00

Valgren 31.00

Gasparotto 31.00

McCarthy 31.00

Rui Costa 31.00

Haas 31.00

I. Izagirre 41.00

D. Martin 41.00

Roglic 41.00

Nibali 56.00

Impey 61.00

Vanendert 71.00

Fuglsang 101.00

Woods 126.00

Mollema 126.00

Jungels 276.00

 

Pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018, le scelte di Franky

I favoritissimi

La Classica della Birra ha da anni un padrone, che ha un nome e un cognome: Philippe Gilbert. Sempre tra i favoriti sul pavé, il belga è anche dominatore nelle Ardenne, e questa gara in particolar modo gli si addice parecchio, come dimostrano i quattro successi ottenuti, senza dimenticare il Mondiale 2012 conquistato sempre qui sul Cauberg. Insomma, un feeling particolare con il percorso, che lo pone di diritto tra i favoritissimi. Al suo fianco, in prima linea, Michal Kwiatkowski, Alejandro Valverde, Julian Alaphilippe e la coppia terribile della Lotto-Soudal Tiesj Benoot-Tim Wellens. Attenzione a questi due, che potrebbero far valere la superiorità numerica e attaccare a turno per sfiancare gli avversari: copione già visto alla Freccia del Brabante di mercoledì, con Wellens primo e Benoot terzo.

Gli uomini veloci

Anche Colbrelli (secondo nel Brabante) è in buona forma, mentre Matthews, potenzialmente tra i favoritissimi, pare ancora leggermente indietro di condizione. Trattasi di una corsa non durissima, soprattutto nel finale, e quindi chi vorrà essere protagonista dovrà, come già anticipato, provare un attacco preventivo onde evitare di ritrovarsi spauracchi come Peter Sagan ancora in gruppo a pochi km dal traguardo. Le quote vedono lo slovacco favorito, e in effetti il terreno per fare bene per un corridore con le sue caratteristiche non manca, ma forse coloro che hanno preparato queste gare con l’esplicito obiettivo di vincere qui (i primi che abbiamo citato) partono un gradino in vantaggio. Il rischio appagamento dopo il trionfo alla Roubaix è minimo (stiamo pur sempre parlando di un campione che corre sempre per vincere), però esiste.

Gli outsider

Lo abbiamo detto alla Sanremo e lo ripetiamo qui: occhio allo Squalo Vincenzo Nibali. Obiettivo primario per questa parte di stagione è infatti la Liegi-Bastogne-Liegi, che si correrà sette giorni dopo la Amstel, e ciò vuol dire che la condizione è buona (nonostante un problemino accusato ai Paesi Baschi), e che probabilmente il messinese potrà provare un attacco, se non altro per testare la gamba. Teniamo conto, però, che i capitani della Bahrain restano pur sempre Colbrelli e Gasparotto. Altri possibili protagonisti sono Impey, Albasini, Teuns, Haas, Valgren, Roglic, Fuglsang, Vanendert, Mollema, Jungels e Woods.

 

Pronostici e favoriti Amstel Gold Race 2018: riepilogando

Un delitto non scegliere i due corridori forse più in forma e con più motivazioni: Gilbert (per la voglia di mettere a segno il pokerissimo) e Valverde (che, al contrario, ha vinto ovunque ma non ancora qui). Bellissima anche la quota di Benoot, da prendere al volo insieme al compagno Wellens. Alaphilippe e Kwiatkowski subito a ruota, almeno per il podio. Tra i piazzamenti consigliamo Colbrelli, Impey, Albasini, Teuns e, ovviamente Sagan, anche se la quota sarà molto inferiore. I colpi a sorpresa sono Nibali, Jungels e Roglic.

 

Non offriamo una guida TV, se vuoi vedere la Amstel Gold Race 2018 in TV probabilmente la troverai nei canali più importanti come Rai sport, Sky Calcio, Sky sport, Sky calcio, Sky Supercalcio HD, RAI Internazionale, SKY Go Italia, Sky Italia, Eurosport, FOX sports, Sportitalia, Premium calcio, ecc.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata. Serie A, Serie B, Premier League, Bundesliga, LaLiga, Serie C, Ligue 1, Eredivisie e anche tutte le gare dei campionati europei e sudamericani.

Dalle 14:00 alle 15:00 su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 di SKY Sport.

“Pronosticando” dalle 15:00 alle 16:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia sempre su www.laquotavincente.it e anche sulla pagina ufficiale FacebookTwitter e Youtube.

Sabato SPECIALE WEEKEND in onda dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 18 su Sportitalia TV, SPECIALE B-LAB LIVE SERIE B dalle 14.00 alle 17.00 e domenica SPECIALE B-LAB LIVE SERIE A dalle 14.00 alle 17:00 sempre in diretta TV su Sportitalia e LIVE integrale STREAMING su www.laquotavincente.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top